I quadri automatici per gruppi elettrogeni permettono la continuità di energia elettrica in caso di black-out. I gruppi elettrogeni di recente costruzione sono già equipaggiati con centraline elettroniche che controllano tutte le funzioni. I quadri Bernini Design tuttavia hanno mantenuto l'elettronica necessaria per comandare i gruppi elettrogeni sprovvisti di adeguato sistema di automazione. I quadri elettrici che comprendono un controllo globale del sistema di emergenza sono spesso chiamati quadri per gruppi elettrogeni AMF (dall'inglese Automatic Mains Failure). I quadri automatici che svolgono solo la commutazione della sorgente di alimentazione dalla rete al gruppo elettrogeno sono sovente chiamati quadri gruppi elettrogeni ATS (dall'inglese Automatic Transfer Switch).  La produzione di quadri automatici gruppi elettrogeni deve inoltre essere distinta in funzione della applicazione finale. Le normative infatti sono diverse a seconda del settore di impiego. Si distinguono quadri automatici per gruppi elettrogeni per impieghi industriali, civili, telecomunicazioni e domestici. I quadri per gruppi elettrogeni per uso domestico hanno una categoria di potenza 4-6-9kVA idonea per le abitazioni private. Permettono di allacciare piccoli gruppi elettrogeni all'impianto elettrico di casa. Nella immagine il principio di applicazione di un quadro equipaggiato con il controllo tipo BEK3 per uso industriale.

BERNINI DESIGN SRL

ZONA INDUSTRIALE 46035 OSTIGLIA (MN)

PIVA IT01453040204 REA 160185

ASSISTENZA TECNICA CLIENTI 335 70 77 148