Come usare il quadro ATS

IL QUADRO ATS EVOLVE, ESSENDO PROGETTATO PER USO DOMESTICO, RISULTA ESTREMAMENTE FACILE DA USARE.

Riassumiamo brevemente la configurazione del generatore di corrente installato in una abitazione. La figura [A] rappresenta la connessione senza quadro ATS. Con presenza rete la casa [3] è alimentata dall'interruttore generale [1] al centralino di distribuzione [2].

La figura [B] mostra la connessione quando si usa il quadro ATS. Con rete presente, la corrente transita nel quadro automatico per fornire corrente. In mancanza rete, il quadro scollega la linea pubblica. Il quadro ATS avvia il gruppo elettrogeno. Quando la corrente elettrica è stabile, il quadro ATS fornisce corrente alla casa.  Quando la rete è stabilmente presente,  il quadro ATS trasferisce l'impianto di casa alla rete. Dopo opportuno tempo di ritardo il quadro ATS ferma il generatore.

Il quadro ATS EVOLVE funziona in modo manuale oppure automatico. Il display indica tutti i parametri elettrici in gioco. Lo stato dell'impianto è chiaramente indicata da segnalazioni luminose. In modo di funzionamento manuale, è possibile controllare manualmente il motore e gli interruttori di trasferimento della corrente elettrica. Se non si dispone di un gruppo elettrogeno ad avviamento elettrico, risulta possibile collegare un gruppo elettrogeno a strappo. Occorre predisporre dei cavi che permettono un allacciamento sicuro al generatore di corrente. Con rete presente, la corrente transita nel quadro automatico per fornire corrente. In mancanza rete, il quadro scollega la linea pubblica. Il quadro ATS avvia il gruppo elettrogeno. Quando la corrente elettrica è stabile, il quadro ATS fornisce corrente alla casa.  Quando la rete è stabilmente presente,  il quadro ATS trasferisce l'impianto di casa alla rete. Dopo opportuno tempo di ritardo il quadro ATS ferma il generatore.