Quadri automatici ATS gruppi elettrogeni per la casa

 Collega il tuo gruppo elettrogeno portatile alla tua casa per mezzo del quadro EVOLVE. Questa pagina spiega i dettagli.

Generatore 3KW Diesel       Istruzioni on-line       Quadro ATS Evolve Manuale Installatore           Gruppi Elettrogeni per la Casa

FUNZIONI STRAORDINARIE AD UN PREZZO INCOMPARABILE SUL MERCATO

349€ + IVA  (6KVA)
449€ + IVA  (6KVA CON GSM)
499€ + IVA  (9KVA )
599€ + IVA  (12KVA )

 

>PROTEGGE L'IMPIANTO DALLE SOVRATENSIONI
>CARICA BATTERIA AUTOMATICO 12V/2A
>MODI MANUALE, AUTOMATICO, PROVA E RIPOSO
>PROVA PARTENZA AUTOMATICA PROGRAMMABILE
>ESCLUSIONE GENERATORE CON FASCIE ORARIE
>UTILIZZO DEL GRUPPO ELETTROGENO CON LA RETE
>CONTATORI DI ENERGIA ELETTRICA RETE E GRUPPO
>PROTEZIONI DEL MOTORE E GENERATORE
>PROTEZIONE DEL VOSTRO IMPIANTO ELETTRICO
>DISPLAY GRAFICO CON  FUNZIONI PROGRAMMABILI
COLLEGAMENTO GRUPPO ELETTROGENO HYUNDAI

 Vedi le informazioni per la installazione di un gruppo elettrogeno insonorizzato HYUNDAY. La pagina contiene una guida generale ed un addestramento alla installazione di un gruppo elettrogeno in locale chiuso.

12kVA Il più potente ATS a microprocessore per uso domestico sul mercato

QUESTO QUADRO ATS E' STATO PROGETTATO PER ABITAZIONI E GRANDI VILLE CHE RICHIEDONO NOTEVOLE ENERGIA ELETTRICA IN CASO DI BLACK OUT. IL QUADRO ATS SI INTERFACCIA A QUALSISI TIPO DI GRUPPO ELETTROGENO. LA CAPACITA' DI RESISTENZA AL CORTO CIRCUITI RISULTA DI 35.000 AMPERE. SODDISFA AMPIAMENTE TUTTE LE REGOLAMENTAZIONI A LIVELLO MONDIALE. IL CONTROLLO GSM PERMETTE IL TELECOMANDO DEL SISTEMA E LA RICEZIONE DI NOTIFICHE DI STATO ED ALLARME.

[1] PRESA RS232    [2] MODEM GSM     [3] ANTENNA GSM    [4] MORSETTIERA RETE    [5] MORSETTIERA GENERATORE    [6]MORSETTIERA IMPIANTO DI CASA     [7] CONTATTORE RETE      [8] BLOCCO ELETTRICO E MECCANICO     [9] CONTATTORE GENERTAORE      [10] SENSORE CORRENTE PROTEZIONE SOVRACCARICHI
QUADRO ATS EVOLVE 12KVA MODEM
COLLEGAMENTO GRUPPO ELETTROGENO DIESEL LOMBARDINI

 Vedi le informazioni per la installazione di un gruppo elettrogeno insonorizzato con motore diesel Lombardini. La pagina contiene una guida generale ed un addestramento alla installazione di un gruppo elettrogeno in locale chiuso.

UFFICIO VENDITE

0386 31445

SUPPORTO TECNICO 24/24

335 70 77 148

Quadri automatici ATS per gruppi elettrogeni portatili o stazionari 

I quadri automatici ATS per gruppi elettrogeni della serie EVOLVE sono progettati per chi vuole collegare il gruppo elettrogeno al proprio impianto elettrico di casa. L'utilizzo di questi quadri è estremamente flessibile ed intuitivo. Funzionano in modo manuale ed automatico. Potete collegare qualsiasi tipo di gruppo elettrogeno compreso quelli per uso hobbistico di piccola e piccolissima potenza. 

Visita queste pagine:

COME INSTALLARE UN GRUPPO ELETTROGENO      

DIMENSIONARE IL GRUPPO ELETTROGENO

NOTE SUL FUNZIONAMENTO GRUPPO ELETTROGENO

COMPERA UN GRUPPO ELETTROGENO DIESEL DA 5KW

COMPERA IL QUADRO EVOLVE

 TRASPORTO COMPRESO NEL PREZZO CON SPEDIZIONE ESPRESSO ASSICURAZIONE INTEGRALE

LEGGI LE CONDIZIONI DI VENDITA E RECESSO

LE VERSIONI 6KVA-GSM e 6KVA-GSM PERMETTONO IL CONTROLLO DEL GRUPPO ELETTROGENO E DELL'IMPIANTO ELETTRICO DI CASA PER MEZZO DEL CELLULARE

Quadro ATS Evolve Manuale Installatore

ISTRUZIONI USO ON-LINE

COMPERA EVOLVE 6KVA

349€+IVA

 

COMPERA EVOLVE 9KVA-GSM

499€+IVA

 

COMPERA EVOLVE 6KVA-GSM

448€+IVA

 

COMPERA EVOLVE 12KVA

599€+IVA

 

COMANDARE LE ELETTROPOMPE CON I QUADRI AUTOMATICI ATS

LA POSSIBILITA' DI ALLAGAMENTI  AUMENTA IN CASO DI MANCANZA CORRENTE. DURANTE I GROSSI TEMPORALI SE MANCA LA CORRENTE NON POSSONO FUNZIONARE LE ELETTROPOMPE. IL QUADRI AUTOMATICI ATS DI TIPO EVOLVE PERMETTONO L'USO AUTOMATICO DEL GRUPPO ELETTROGENO O, IN CASO DI ESTREMA EMERGENZA, L'USO DI UN GENERATORE PORTATILE.

QUADRI automatici ATS gruppi elettrogeni portatili

 

CONFIGURAZIONE TIPICA DI IMPIANTO CON ELETTROPOMPE SOMMERSIBILI

La figura è solo un esempio semplificato.  Possiamo espandere le possibilità utilizzando un galleggiante di sicurezza. Il galleggiante di sicurezza entra nel quadro EVOLVE. In questo caso può essere programmato per inviare un SMS di avvertimento di una situazione potenzialmente pericolosa. In alternativa il galleggiante può essere utilizzato in modo totalmente speculare. Ci riferiamo ad esempio nel caso di un prolungato black-out senza che ci sia la necessità di fare funzionare le pompe sommerse. Immaginiamo un week end estivo, giornata serena, in cui si esegue la manutenzione alla rete pubblica. Il generatore funzionerebbe senza necessità. Nel momento però che il galleggiante sente la presenza di acqua, e si verifica una mancanza di tensione, il quadro EVOLVE comanda l'avviamento del gruppo elettrogeno con alimentazione della utenza privilegiata. 

 

IL TIPICO CASO DI DUE ELETTROPOMPE SOMMERSIBILI

Nel caso di due pompe sommerse è opportuno un calcolo accurato della potenza del gruppo elettrogeno. Lo spunto delle pompe (per così dire il consumo di corrente transitorio all'atto della partenza) è considerevole. Risulta buona norma porre i galleggianti ad altezze diverse. Questo aiuta in un certo senso. Ma se la tensione del gruppo elettrogeno arriva quando i due galleggianti sono inseriti, le pompe partiranno contemporaneamente. Il calcolo delle potenze è piuttosto difficoltoso. Tutto dipende dalla qualità dell'alternatore del gruppo elettrogeno e dalla caratteristica elettrica della pompa. Nel caso utilizzate un quadro EVOLVE potete inviare i dettagli per mail e possiamo darvi un consiglio abbastanza preciso in merito.

SI ESTENDONO LE APPLICAZIONI DEI QUADRI AUTOMATICI PER GRUPPI ELETTROGENI DOMESTICI

CONSIGLIO INSTALLAZIONE GRUPPO ELETTROGENO PER LA CASA. PERCHE' NON COLLEGARE TUTTO L'IMPIANTO ELETTRICO AL GENERATORE

 Ci sono innumerevoli configurazioni per collegare un gruppo elettrogeno alla casa. Ovviamente occorre un quadro automatico che separa la distribuzione pubblica dal proprio impianto quando il gruppo elettrogeno è in funzione. Solitamente viene spontanea l'idea di collegare tutto l'impianto elettrico al quadro automatico. Si pensa ovvio che, in caso di un black out consistente, convenga alimentare tutta la casa. Da un punto di vista della sicurezza invece occorre vedere il fenomeno da una altra prospettiva.

 In altre parole come quando si pensa di collegare un gruppo elettrogeno in caso di avaria della rete, occorre pensare a come collegare la rete in caso di avaria del gruppo elettrogeno. Un po come pensare se sia meglio un bicchiere mezzo vuoto od un bicchiere mezzo pieno! Con questo concetto intendiamo esprimere il fatto che in caso di anomalia del quadro automatico abbiamo buone possibilità di usufruire della rete al prossimo rientro.

 E' logico che noi dobbiamo pensare che il quadro non si guasti mai. Ma una apertura mentale verso scenari pessimistici ci permette una sicurezza in più. Analizzando la figura osservate che il quadro EVOLVE prende la alimentazione dalla rete dal quadretto di distribuzione generale. Il quadro EVOLVE crea una utenza privilegiata per la pompa ed eventuali altri utenze. In caso di presenza rete, il quadro EVOLVE alimenta la utenza privilegiata ovviamente dalla rete.

 In caso di black out, la casa (o le utenze non privilegiate) rimangono fuori servizio. Il quadro EVOLVE comanda il gruppo elettrogeno per alimentare le utenze privilegiate. 

INTERFACCIA UTENTE

L'uso del quadro è estremamente semplice. Tuttavia per il personale qualificato o le persone più esigenti, EVOLVE dispone di un display grafico con decine di funzioni programmabili. Il quadro fornisce tutti i tipi di misure elettriche compresi i contatori di energia elettrica separata per la rete ed il generatore. Nel caso di gruppi elettrogeni dotati di sensori analogici, il display EVOLVE indica tutti gli strumenti del motore OLIO, TEMPERATURA, CARBURANTE etc. Questa una breve descrizione della interfaccia utente.[1]ALLARMI DI SISTEMA  [2] DISPLAY MULTILINGUA  [3] COMANDI NAVIGAZIONE  [4] SEGNALAZIONE RETE [5] SEGNALAZIONE GENERATORE  [6] COMANDI AUTOMATICI  [7] GESTIONE ALLARMI  [8] ACCESSO AI MENU [9] COMANDO RETE  [10] APERTURA CIRCUITI  [11] COMANDO GENERATORE  [12] COMANDI MOTORE

PANNELLO COMANDI QUADRO ATS EVOLVE

DIMENSIONAMENTO DEL GRUPPO ELETTROGENO

SE L'ACQUISTO DI UN QUADRO AUTOMATICO PER GRUPPO ELETTROGENO E' RELATIVAMENTE SEMPLICE, LA ACQUISIZIONE DEL GRUPPO ELETTROGENO E' PIUTTOSTO DELICATA. AVENDO ESPERIENZA DI DECINE DI MIGLIAIA DI INSTALLAZIONI NEL MONDO ABBIAMO RACCOLTO IN UNA PAGINA ALCUNI CONSIGLI COMPRENSIBILI DA PERSONE SENZA PREPARAZIONE TECNICA

LINK AL DIMENSIONAMENTO DEL GRUPPO ELETTROGENO

COMPERA UN GRUPPO ELETTROGENO DIESEL DA 5KW PER LA CASA

 

COMANDO SEQUIENZIALE POMPE SOMMERSE
COMANDO IN SEQUENZA DELLE POMPE SOMMERSE

 In alcuni casi occorre utilizzare tre o quattro pompe sommerse. Occorrerebbe perciò dimensionare il gruppo elettrogeno per lo spunto simultaneo di tutte le pompe. Usando un quadro ATS EVOLVE di gestione gruppo elettrogeno ed un quadro ATS EVOLVE ausiliario potete ottimizzare l'uso di un gruppo elettrogeno di dimensioni ridotte. Potete usare un gruppo elettrogeno da 3700W per alimentare, ad esempio, tre pompe da 1000W. Programmando infatti i quadri con temporizzazioni diverse, si evita la partenza simultanea delle pompe. Se attivate la opzione GSM potete ricevere notifche in tempo reale in merito al funzionamento dell'impianto.