Come collegare il soccorritore all'impianto elettrico di casa

  Il soccorritore deve essere inteso nel senso grammaticale del termine. Si utilizza in soccorso alle utenze previligiate

RICHIEDI IL MANUALE PER MAIL A BERNINI@BERNINI-DESIGN.COM

collegamento del soccorritore a batteria

Nella figura osservate: [1] IL SOCCORRITORE BE3000  [2] IL QUADRO BATTERIE  [3] LA POMPA SOMMERSA CONNESSA AL BE3000  [4] EVENTUALI LAMPADE DI EMERGENZA  [5] INTERRUTORE DI DISTRIBUZIONE  [6] CONTATORE DEL FORNITORE DI ENERGIA ELETTRICA.

Pur avendo una potenza di picco di 3000W sconsigliamo di collegare tutto l'impianto di casa al soccorritore. Collegando 3000 Watt consumate in poco tempo la riserva energetica delle batterie. Nel caso di un sistema S3 potete alimentare un carico di 240W per venti ore. In particolare, un Be3000 S3 eroga una potenza di 3000 Watt per circa un'ora e dieci minuti. La cosa migliore è collegare al soccorritore solo lo stretto necessario. La installazione dovrebbe essere eseguita da un elettricista qualificato. Solo una buona installazione e collaudo garantisce un funzionamento a lungo termine.

MODELLO

DEL

SOCCORRITORE

AUTONOMIA IN FUNZIONE DEL CARICO MEDIO

UNA ORA

2 ORE

5 ORE

10 ORE

20 ORE

BE3000-S1

1000 W

500 W

250 W

150 W

80 W

BE3000-S2

2000 W

1000 W

500 W

300 W

160 W

BE3000-S3

3000 W

1500 W

750 W

450 W

240 W